Tecnologie abilitanti per Industry 4.0

Industry 4.0: come stare al passo con questa crescente evoluzione? Ecco che la normazione fa la sua parte producendo documenti a sostegno delle imprese e dei professionisti impegnati in questo grande cambiamento tecnologico e culturale.

È UNINFO – ente federato UNI – che di recente ha curato la pubblicazione del rapporto tecnico UNI/TR 11749.

Questo documento specifica le definizioni operative, e fornisce i chiarimenti ed esempi per favorire un’interpretazione condivisibile e convergente dei requisiti di integrazione ed interconnessione.

Il rapporto tecnico introduce alcune definizioni, presenta alcune indicazioni sulle principali architetture ed esigenze da analizzare nella implementazione di un sistema integrato e connesso, completato da alcuni casi di uso semplificativi, nonché i riferimenti agli standard esistenti.

Il progetto si applica nell’ambito della cosiddetta “interconnessione” così come definita dalla Legge di Bilancio 2017 (e s.m.i.) citata in riferimento al principale requisito richiesto per le agevolazioni relative a Industria 4.0 per i beni materiali e immateriali, definito anche come “misura dell’lperammortamento”.

All’interno del documento sono citati i seguenti riferimenti normativi:

  • UNI CE EN ISO/IEC 27001 Tecnologie Informatiche – Tecniche di sicurezza – Sistemi di gestione della sicurezza dell’informazione – Requisiti;
  • ISO/IEC 25000 Systems and software engineering – Systems and software Quality Requirements and Evaluation (SQuaRE) – Guide to SQuaRE;
  • CEI EN 61158-1 Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 1: Panoramica e guida per le norme della serie IEC 61158 e IEC 61784;
  • CEI CLC/TR 62541-1 Architettura Unificata OPC Parte 1: Generalità e concetti;
  • CEI EN 61784-1 :2016 Reti di comunicazione industriali – Profili Parte 1: Profili di bus di campo.

Informazioni per l’acquisto

Il presente sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più clicca qui
Autorizzo
x