PREMI UCIMU 2019: vincono 2 tesi sull’additive

Anche quest’anno, due tesi sull’additive sono tra i vincitori del prestigioso bando dei PREMI UCIMU 2019, emanato da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE da oltre quaranta anni, con l’obiettivo di promuovere la competitività dell’industria italiana, derivante dall’evoluzione  di prodotti, tecnologie di lavorazione e fattori abilitanti, collegati al settore del manifatturiero meccanico.

Di seguito, i vincitori:

Anna Kaljevic, “Development of a LMWD system with controlled atmosphere for processing biodegradable µMg-rare earth and permanent stainless alloys”, Politecnico di Milano – relatore: Prof, Alì Gökhan Demir

Stefano Grulli, “Intelligent defect detection on a commercial in-situ monitoring system for SLM”, Politecnico di Milano – relatore: Prof.ssa Bianca Maria Colosimo

Il presente sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più clicca qui
Autorizzo
x