30.BIMU-Avio Aero-Pale in TiAl

pale_in_tial
Grezzi di pale turbina in leghe di  TiAl (Titanio Alluminio)
Le leghe di TiAl vengono oggi utilizzate nei più moderni motori aeronautici per gli ultimi due stadi rotorici delle turbine  di bassa pressione dei grandi motori per aviazione commerciale es (GENx pre il B787).
Queste leghe hanno la proprietà di assolvere alla funzione, altrimenti assicurata da altre leghe e base nichel, con un peso specifico pari alla metà con un vantaggio di peso indotto anche sui dischi e sulle carcasse di contenimento delle turbina.
Queste leghe, per contro, sono difficilmente fondibili ed alcuno non lo sono per niente; ciononostante la tecnologia usata finora è quelle delle fusione  cera persa in gravità o in centrifuga con rese veramente basse e quindi costi elevati e con sovrametalli generosi anche sul profilo aerodinamico.
Le pale raffigurate in foto sono invece ottenute mediante tecnologia additiva a letto di polvere con fusione EBM (Electron Beam Melting), con sovrametalli inferiori e anche ulteriormente riducibili.
Le caratteristiche del materiale ottenute con questa tecnologia sono nettamente superiori alla fonderia, unitamente ad una resa irraggiungibile con le tecnologie tradizioni su questo materiale.
Questo anche grazie a una qualità (livello delle micro imperfezioni) nettamente superiore.
I costi in produzione di serie sono quindi assolutamente competitivi rispetto alle tecnologie tradizionali, grazie anche a queste performance di processo.
La pala di destra è lunga 400 mm  e stabilisce al momento il record mondiale di lunghezza per pale prodotte con questi materiali indipendentemente dal processo utilizzato.

Il presente sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più clicca qui
Autorizzo
x