30.BIMU-EOS-Staffa di sostegno per antenna

EOS

Una catena di processo complete, destinata all’industria spaziale

RUAG, un partner di progetto del satellite Sentinel 1B, ha scelto di utilizzare le tecnologie di manifattura additiva per la riduzione del peso delle parti strutturali.
Simulazione e ottimizzazione topologica: Svolta da Altair con significativi vantaggi di peso strutturali rispetto alle parti standard
Produzione: Costruito in alluminio da una macchina EOS M 400 con potenza laser 1kW; due parti prodotte contemporaneamente in una singola macchina
Post Processing: mediante fresatura sulla piastra e operazioni di finitura su tutte le superfici.
Altri dettagli:
Supporto Antenna in alluminio
Lunghezza: 40 centimetri
Uso previsto nello spazio: Satellite Sentinel-1B, lancio in programma nel 2016
Vantaggi:
Riduzione di peso di circa il 40% rispetto all’oggetto fabbricato in modo tradizionale
Migliorate caratteristiche strutturali (ad esempio: rigidità, modi di vibrare)
Tempo per la produzione: In 41 ore

Progetto: EOS, Altair, RUAG

A Complete Process Chain for the Space Industry

RUAG, a project partner for Sentinel 1B, decided to use Additive Manufacturing Technology for weight reduction of satellite parts.
Simulation and Topological Optimization: By Altair with significative weight and structural advantages in comparison to the standard parts
Manufacture: Built with EOS M 400 in aluminium, two parts in one job, with 1kW laser power in 41 hours.
Post Processing: With direct milling on the plate and final finishing steps.
Further details:
 Antenna support, aluminum
40 cm length
Planned use in space: Sentinel-1B satellite
Scheduled launch in 2016
Advantages:
About 40% weight reduction compared to traditionally manufactured object
Advanced part properties (e.g. rigidity, frequency)
Two parts in one job, with 1kW laser power in 41 hours

Project: EOS, Altair, RUAG

 Scheda PDF

Il presente sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più clicca qui
Autorizzo
x