Commissione Europea – Strumenti per le PMI

Innovation Council (EIC) pilot 2019-2020, con uno stanziamento di 2 miliardi di euro. Il programma di lavoro implementa molte delle novità di cui vi avevamo dato conto nei mesi scorsi ed introduce dei cambiamenti sostanziali con particolare riferimento allo Strumento per le PMI.

Le nuove misure introdotte mirano al rafforzamento degli investimenti dell’Unione in innovazioni pioneristiche e nuove tecnologie capaci di rivoluzionare i mercati esistenti.

Anticipando le novità che saranno introdotte a partire dal 2021, l’Enhanced EIC pilot presenta due nuovi strumenti: Pathfinder e Accelerator, che riprendono le iniziative FET e, parzialmente, lo Strumento per le PMI, focalizzando però l’attenzione sulle fasi di ricerca pioneristica e sul market uptake di tecnologie altamente innovative .

Le novità più importanti per i prossimi due anni di programmazione dell’European Innovation Council sono:

·         definizione dell’Accelerator, volto a sostenere lo sviluppo e lo scale-up di innovazioni di PMI e start-up. L’accelerator rappresenta un’evoluzione della FASE 2 dello strumento per le PMI, ed introduce meccanismi di “blended finance”: le tradizionali sovvenzioni verranno integrate con strumenti di equity a partire dalla cut-off del 9 ottobre 2019;

·         cancellazione della FASE 1 dello Strumento per le PMI, con ultima cut-off disponibile per la presentazione delle proposte fissata per il 5 aprile 2019;

·         inserimento del Pathfinder, per progetti di ricerca pioneristica su tecnologie avanzate (bandi FET-Open e FET-Proactive).

Il presente sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più clicca qui
Autorizzo
x